IL CINEMA DELL’INCLUSIONE TRA VISIONE E FORMAZIONE
L’OPERA DI ARTAVAZD PELECHIAN

05 SETTEMBRE 10:00 - Sala Laguna
Prenotazione via mail a laguna.edipore@gmail.com

In occasione della 79a Mostra Internazionale del Festival del Cinema di Venezia, Isola Edipo e Giornate degli Autori, all’interno dell’appuntamento annuale dedicato al Cinema dell’Inclusione tra visione e formazione, presentano, in collaborazione con la Fondation Cartier pour l’art contemporain, Paris, l’opera di Artavazd Pelechian. Cuore dell’appuntamento sarà l’incontro con il regista che introdurrà la proiezione del suo nuovo grande lavoro: La Nature. Commissionato nel 2005 da Fondation Cartier e dal ZKM Filminstitut, Karlsruhe.

La Nature rappresenta l’apice di quindici anni di lavoro che coronano una produzione cinematografica d’eccezione celebrata in tutto il mondo. Nel 2001 Fondation Cartier presenta il film Les Saisons all’interno della mostra Un Art Populaire. A partire da quel momento si sviluppa una lunga e permanente relazione con il regista, che si esprime attraverso la realizzazione di numerose esposizioni a Parigi e nel mondo intero.

La giornata dedicata a Pelechian avrà inizio con la proiezione di una selezione di cortometraggi realizzati nel corso degli ultimi trent’anni dal grande regista armeno: Les Habitants (1970), Les Saisons (1975), Fin (1992), La Vie (1993).

A seguire si terrà un workshop rivolto a studenti universitari di cinema e arti, coordinato da Marco Dalla Gassa (Università Ca’ Foscari Venezia) e Francesco Zucconi (Università IUAV di Venezia), dedicato a un’introduzione al lavoro creativo di Artavazd Pelechian.

L’appuntamento dedicato al Cinema dell’Inclusione, giunto alla sua sesta edizione, ha visto come protagonisti negli anni precedenti: Frederick Wiseman (2017), Raymond Depardon (2018), Margarethe von Trotta (2019), Liliana Cavani (2020), Michele Placido, Julia Von Heinz, Olivier Guerpillon, Jaco Van Dormael, Michael Winterbottom (2021, edizione speciale).