2020
CHI SIAMO
PARTNER
ISCRIZIONI
ARCHIVIO
CONTATTI

2012: 9th edition

august 30
september 8
 
NEWS
FILM
Selezione Ufficiale
Eventi Speciali
Venice Nights
Miu Miu Women's Tales
Progetti Speciali
Notti Veneziane - L'isola degli Autori
Premio Lux
PROGRAMMA
INCONTRI
INTERVISTE
GALLERY

main sponsor





creative partner




PROGRAMMAZIONE

02/09/2012 h 22:30Pasinetti
Press, Industry, Professional

03/09/2012 h 17:00Darsena
Pubblico, tutti gli Accrediti
Segue incontro con il pubblico

05/09/2012 h 22:30Pasinetti
Tutti gli Accrediti
Selezione Ufficiale
ACCIAIO
di Stefano Mordini
prima mondiale
 
Italia 2012, 95', 35mm, colore
 
sceneggiatura Giulia Calenda, Stefano Mordini, Silvia Avallone
tratto dal romanzo Acciaio di Silvia Avallone (Rizzoli)
fotografia Marco Onorato
montaggio Marco Spoletini, Jacopo Quadri
scenografia Luciano Ricceri
costumi Ursula Patzak
interpreti Michele Riondino (Alessio), Vittoria Puccini (Elena)
Matilde Giannini (Anna), Anna Bellezza (Francesca)
Francesco Turbanti (Mattia), Luca Guastini (Cristiano)
Monica Brachini (Sandra), Massimo Popolizio (Arturo)
 
produttore esecutivo Patrizia Massa
produzione Palomar, Rai Cinema
 
con il contributo del
Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale Cinema
in associazione con BNL - Gruppo BNP PARIBAS
 
vendite internazionali Films Distribution
34, rue du Louvre, France, 75001 Paris
Tel +33 1 53 103399 - Fax +33 1 53 103398
 
distribuzione Bolero Film
Via Vicenza, 5a, 00185, Roma, Italia
Tel +39 06 4463061 - Fax +39 06 49385534
 
Ufficio stampa Marzia Milanesi - Comunicazione per il Cinema
Tel/Fax: + 39 030 398767
 
Di qua l'acciaieria che lavora ventiquattro ore al giorno e non si ferma mai. Di là, l'isola d'Elba, un paradiso a portata di mano eppure irraggiungibile. In mezzo, né di qua né di là, Anna e Francesca, piccole ma già grandi, un'amicizia potente ed esclusiva quanto l'amore. Lo stesso amore che tiene in piedi Alessio, il fratello di Anna, operaio fino al midollo che si ostina a pensare all'unica ragazza che non può avere, il sogno della sua vita, Elena. E un giorno l'amore arriva, potente e inaspettato per tutti e la vita prende un'accelerata improvvisa, finché si incrina, sanguina, si spezza.
«Abbiamo oltrepassato il muro, quello che confina, che nasconde e impedisce di assistere al lavoro degli uomini e delle donne. Abbiamo osservato la potenza e la grandezza della macchina che trasforma e la fatica dell'uomo che finalizza. Abbiamo cercato di filmare il nemico, ma appostati in attesa che comparisse, non lo abbiamo trovato. Dentro la fabbrica il nemico non c'e, è fuori, lontano. Abbiamo ascoltato quanto più potevamo, abbiamo cercato di organizzare il meno possibile provando a confondere la frontiera tra scena e vita, tra situazione recitata e vissuta. E poi ci siamo fermati e abbiamo incontrato le due ragazze del romanzo, nei loro ambienti, nella loro luce, con i vestiti che hanno scelto di mettersi, con il loro tono di voce, il loro ritmo, la loro musica, il loro punto di vista, con le loro parole. Abbiamo fatto questo prima di filmare. Quello che è successo dopo è stata solo una conseguenza. "L'ombra si sposta nello stesso momento della luce"». (Stefano Mordini)
 
Stefano Mordini (Marradi, Firenze, Italia, 1968) ama Charles Mingus e il ciclismo. Nel 1996 partecipa con il suo primo lavoro I ladri alla Mostra di Venezia. Nel 2000 gira Paz '77, documentario su Andrea Pazienza (presentato al Torino Film Festival) e successivamente realizza una serie di documentari sul tema della globalizzazione, tra cui L'allievo modello, selezionato al Festival del Cinema Indipendente di Buenos Aires. Nel 2005 scrive e dirige il suo primo lungometraggio, Provincia meccanica, in concorso al Festival di Berlino (3 candidature ai David e 2 ai Nastri d'Argento). Nel 2007 produce e dirige Il confine, documentario sulle comunità islamiche in Italia. Nel 2009 realizza Come mio padre, film documentario sulla paternità in Italia dal 1950 a oggi.



DOWNLOAD

PHOTOGALLERY HIGH RES
© Associazione Culturale Giornate degli Autori - via Panaro 17 (RM) - P.IVA 08079171008 Design: EU-GENIA srl - Webmaster: Daniele Sorrentino