2020
CHI SIAMO
PARTNER
ISCRIZIONI
ARCHIVIO
CONTATTI

2012: 9th edition

august 30
september 8
 
NEWS
FILM
Selezione Ufficiale
Eventi Speciali
Venice Nights
Miu Miu Women's Tales
Progetti Speciali
Notti Veneziane - L'isola degli Autori
Premio Lux
PROGRAMMA
INCONTRI
INTERVISTE
GALLERY

main sponsor





creative partner




PROGRAMMAZIONE

31/08/2012 h 22:30Pasinetti
Press, Industry, Professional

05/09/2012 h 17:00Darsena
Pubblico, tutti gli Accrediti
Segue incontro con il pubblico

06/09/2012 h 09:00Volpi
Tutti gli Accrediti
Selezione Ufficiale
HERITAGE - INHERITANCE
di Hiam Abbass
Opera prima, prima mondiale
 
Francia, Israele, Turchia, 2012, 88', 35mm, colore
 
sceneggiatura Hiam Abbass, Ala Hlehel
co-autori Nadine Naous, G.A. Wasi
tratto da una sceneggiatura originale di Ala Hlehel
fotografia Antoine Heberlé
montaggio Guy Lecorne
suono Ashi Milo, Ulas Agce
montaggio suono Jean Mallet
scenografia Nael Kanj
interpreti Hafsia Herzi (Hajar), Hiam Abbass (Samira)
Yussef Abu Warda (Khalil), Ashraf Barhoum (Ahmad)
Ruba Blal (Saada), Clara Khoury (Salma)
Makram Khoury (Abu Majd), Khalifa Natour (Majd)
Tom Payne (Matthew), Lina Soualem (Alya)
Mouna Soualem (Lana), Ali Suleiman (Marwan)
Ula Tabari (Zeinab), G.A. Wasi (Cousin Ali)
 
produttori Nicolas Blanc, Arik Bernstein
David Silber, Ender Sevim, Faruk Özerten
produzione AGAT Films & cie, Alma Films, Depo Film
coproduzione Arte France Cinema, Appaloosa Films
Metro Communications, United King
produzione esecutiva Mozer Films Ltd
in associazione con Fonds sud, Israël Film Fund
 
vendite internazionali Films Distribution
34, rue du Louvre, France, 75001 Paris
Tel +33 1 53 103399 - Fax +33 1 53 103398
 
ufficio stampa internazionale
Rendez-Vous - Viviana Andriani
25, fbg Saint Honoré 75008 Paris, France
Tel/Fax +33 1 42663635
 
Mentre infuria la guerra tra Israele e Libano, una famiglia palestinese che vive nel nord della Galilea si riunisce per celebrare il matrimonio di una delle loro figlie. Quando il padre cade in coma profondo, anche all'interno della casa esplodono conflitti spietati, tra segreti svelati e menzogne smascherate.
«Da palestinese nata in Israele, mi sono sempre preoccupata della mia identità sia come donna che come artista cresciuta in una società tradizionale. Mi sono sentita ai margini di una comunità non araba in Israele, estranea ai suoi usi e costumi. E, però, mi sono sentita estranea anche dalla tradizione araba così carica di valori conservatori. (...) In questo contesto gli uomini esercitano un potere che lascia poco spazio alle donne che cercano di emanciparsi. Le donne sono costrette a lottare per garantirsi l'eguaglianza. Il percorso seguito dalla protagonista del film, Hajar, è simile al mio. Lei combatte contro l'ordine sociale dominante e rifiuta di intraprendere un cammino che le è stato imposto, scegliendo di diventare una donna e un'artista indipendente. Questo personaggio è l'anello di congiunzione tra il mio passato e presente e mi permette di immaginare un futuro nel quale la Storia sia portatrice di cambiamenti». (Hiam Abbass)
 
Hiam Abbass (Palestina, 1960) vive in Galilea fino ai tardi anni Ottanta. In seguito si trasferisce a Parigi dove inizia la sua carriera di attrice recitando in film come Haïfa (1995) di Rashid Masharawi; Satin rouge (2002) di Raja Amari, il candidato all'Oscar Paradise Now (2005) di Hany Abu-Assad, Free Zone (2005) e Disimpegno (Disengagement, 2007) di Amos Gitai, e in produzioni internazionali come Munich (2005) di Steven Spielberg. Per il regista Eran Riklis lavora in La sposa siriana (The Syrian Bride, 2004) e, soprattutto, ne Il giardino di limoni (Etz Limon, 2008), film che le vale numerosi riconoscimenti. Insieme a Richard Jenkins è la protagonista de L'ospite inatteso (The Visitor, 2007) di Thomas McCarthy. Tra i lavori più recenti, Miral di Julian Schnabel (2010) e La sorgente dell'amore (La source des femmes, 2011) di Radu Mihaileanu. Prima del debutto alla regia con Heritage, scrive e dirige due cortometraggi: Le Pain e La danse éternelle.



DOWNLOAD

PHOTOGALLERY HIGH RES
© Associazione Culturale Giornate degli Autori - via Panaro 17 (RM) - P.IVA 08079171008 Design: EU-GENIA srl - Webmaster: Daniele Sorrentino