2020
CHI SIAMO
PARTNER
ISCRIZIONI
ARCHIVIO
CONTATTI

2012: 9th edition

august 30
september 8
 
NEWS
FILM
Selezione Ufficiale
Eventi Speciali
Venice Nights
Miu Miu Women's Tales
Progetti Speciali
Notti veneziane
Premio Lux
PROGRAMMA
INCONTRI
INTERVISTE
GALLERY

main sponsor





creative partner




PROGRAMMAZIONE

31/08/2012 h 21:30Casa degli Autori - La Pagoda
Ingresso libero
Venice Nights
TRALALÀ
di Masbedo
Prima mondiale
 
Italia, 2012, 52', Digital Betacam, colore
 
testi Alessandro Cremones
fotografia Íris Stefánsdóttir
montaggio Cristina Sardo
musica Lagash, Alessandro Cremonesi
voce fuori campo Íris Stefánsdóttir, Elisabetta Cremonesi
con Kári Stefánsson, Jón Baldvin Hannibalsson
Bryndis Schram, Ómar Djermoun, Thor Vilhjálmsson
Frišrik Žór Frišriksson, Elísabet Jökulsdóttir
 
produttore Davide Ferrario
produzione Rossofuoco
Via della Rocca 34, 10123 Torino, Italia
Tel +39 011 837767 - Fax +39 011 8123517
 
con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte
Regione Piemonte, Piemonte Doc Film Fund
 
L'Islanda vista da un duo di video-artisti che vi hanno trascorso sei mesi in cerca di nuove ispirazioni. Delle cinque opere realizzate Tralalà è forse la più emozionante e spontanea: nata come videoinstallazione a cinque schermi, è diventata un documentario, uno spaccato della vita sull'isola vulcanica più grande del mondo poco prima del crack economico dello stato islandese nel 2008. Storia, disagi, ricchezze, business, lavoro, nebbia, fumi suddivisi per cantiche, come in poetico un viaggio ultraterreno, in cui l'uomo deve sempre confrontarsi con Madre Natura.
«Tralalà è stato sviluppato a partire dal 2008, all'interno di una serie di progetti di video-arte che abbiamo realizzato in quattro mesi di permanenza in Islanda. Il nostro interesse per quel luogo nacque non tanto per le bellezze naturalistiche che caratterizzano l'isola ma perché ci sembrava, sotto vari aspetti, una metafora del declino del mondo occidentale: geologicamente l'isola è nata dallo scontro della placca nord-americana con quello eurasiatica ed è uno dei pochi luoghi al mondo dove la linea di congiunzione delle due placche è chiaramente visibile nella terra emersa. Questa frattura si allarga di circa due centimetri l'anno creando una zona cuscino definita dai geologi ground zero e che porterà nei millenni l'isola a spaccarsi in due». (Masbedo)
 
Masbedo sono Nicolò Massazza (Milano, Italia, 1973) e Iacopo Bedogni (Sarzana, Italia, 1970). Dal 2002 collaborano con lo scrittore francese Michel Houellebecq con il quale scrivono e producono le opere 11.22.03 e Il mondo non è un panorama, video d'arte con la recitazione dell'attrice premio Oscar Juliette Binoche. Nel 2006 vengono invitati a Locarno quali unici video-artisti per la prestigiosa Piazza Grande. Nel 2007 si aggiudicano il premio della critica con l'opera 10 Insects To Feed al Trieste Film Festival. Nel 2009 sono invitati alla 53° Biennale di Venezia per il Padiglione Italiano. Nel 2010 vincono il Premio Cairo e presentano il cortometraggio Distante un padre al Forum Mondiale delle Nazioni Unite presso il Museo d'Arte Contemporanea di Rio de Janeiro. Nel Giugno 2011 partecipano con la galleria Noire Contemporary Art nella sezione "Art Unlimited" della fiera d'arte di Basilea con la video-installazione Kreppa Babies; nello stesso anno espongono al MAXXI di Roma e alla Galleria Lorcan O'Neill. Nel corso del 2012 hanno in programma una serie di video-performance in musei d'arte contemporanea (Centro Luigi Pecci a Prato) e istituzioni (Festival RomaEuropa). Con l'ensamble Sentieri Selvaggi e con la partecipazione straordinaria dell'attrice Fanny Ardant presenteranno a Milano (Piccolo Teatro Strehler) e a Roma (Teatro Palladium) una videoaudio perfromance tratta da Le Remède de Fortune di Guillaume de Machaut.



DOWNLOAD

PHOTOGALLERY HIGH RES
© Associazione Culturale Giornate degli Autori - via Panaro 17 (RM) - P.IVA 08079171008 Design: EU-GENIA srl - Webmaster: Daniele Sorrentino