10/09/2021

La dea della velocitÓ


Le Giornate degli Autori salutano il pubblico del Lido con l'ultima anteprima di questa diciottesima edizione. L'appuntamento è alle 16.00 in Sala Laguna, lo spazio off delle Giornate disegnato insieme a Isola Edipo. Un sabato in compagnia di rider che sfileranno al Lido per un pomeriggio speciale e per la presentazione del documentario Benelli su Benelli di Marta Miniucchi che racconta la vita di Antonio Benelli, da tutti conosciuto come Tonino.

Con questo film scopriamo la genesi di una moto che è un mito in Italia e nel mondo - conosciuta anche come "la dea della velocità", gioie e dolori del pilota che la trasformò in leggenda insieme al marchio (di famiglia) che l'aveva inventata. L'indimenticabile Giacomo Agostini è tra gli ospiti della serata. 

La casa motoristica pesarese, fondata dal primogenito Giuseppe Benelli nel 1911, festeggia i suoi 110 anni di attività. Per l'occasione Genoma Films ha prodotto il documentario che conta sulla collaborazione di Neri Marcorè voce narrante. La regista Marta Miniucchi, con la collaborazione della sceneggiatrice Annapaola Fabbri, riesce a raccontare il mondo della motocicletta - maschile per antonomasia - con una particolare attenzione alla vita privata dello spericolato pilota Tonino. Tra officine, circuiti, fratelli in conflitto, le gare con le numerose vittorie e le amare sconfitte, il film ci porta in sella e ci fa conoscere Tonino, l'ultimo dei sei fratelli Benelli nati a Pesaro a cavallo tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, tutti con la passione per i motori nel sangue. Tonino Benelli, con la "sua" Benelli 175 a motore monocilindrico vinse tante corse fin dagli anni Venti e fu campione italiano per quattro anni di fila tra il 1925 e il 1931.

Si tratta di un ritorno della Genoma Films alle Giornate: lo scorso anno aveva presentato Est di Antonio Pisu. Marta Miniucchi ha vinto diversi premi con i suoi cortometraggi e ha reinterpretato la favola di Collodi in una originale versione eco friendly con il corto Green Pinocchio (2019).