Il nuovo e atteso lavoro di Mark Cousins, è l’Evento Speciale in programma il 31 agosto.

Nel primo giorno del Festival, il programma delle Giornate degli Autori prevede, oltre al film d’apertura che inaugura il Concorso delle Giornate, la proiezione dell’Evento Speciale Marcia su Roma, il nuovo e atteso film documentario di Mark Cousins, l’autore tra gli altri della serie Scene By Scene e di The Story of Film: An Odyssey.

Prodotto da PalomarDOC e Luce Cinecittà in collaborazione con Il Saggiatore, distribuito in sala dal 20 ottobre da I Wonder Pictures, in occasione del centenario della Marcia su Roma, il film prende spunto dalla rilettura filologica di A Noi di Umberto Paradisi, prodotto nel 1923 come documento ufficiale del Partito Fascista sulle giornate che portarono Benito Mussolini alla guida del primo governo dell’era fascista.

Scritto da Mark Cousins insieme a Tony Saccucci, il film vede la partecipazione di Alba Rohrwacher nel ruolo di Anna, una donna della classe operaia che incarna il sentimento della gente comune, dapprima esaltata sostenitrice del regime e poi disillusa e critica. Il film vive delle immagini dell’Archivio Luce.

«L’Italia – ha dichiarato il regista Mark Cousins – è il Paese che mi ha maggiormente ispirato a livello visivo, sono quindi entusiasta di realizzare proprio qui un film sulla cultura delle immagini».