Notti Veneziane - L'isola degli Autori

Solitaire

di Edoardo Natoli
Italia, 2020, 11', colore, stop motion, DCP
Sceneggiatura: Edoardo Natoli, Paola Rota
Coming soon...

fotografia
Edoardo Natoli
montaggio
Nicola Sorcinelli

musica
Gianluigi Carlone
(Banda Osiris)
suono
Edoardo Natoli
scenografia
Edoardo Natoli

disegni
Giuseppe Di Maio

produttore
Edoardo Natoli


Renaud ha 85 anni, vive a Parigi con la sua fidata sedia a rotelle\badante. È solitario, abitudinario, serenamente bloccato da anni all'ultimo piano di un palazzo di Montmartre. In casa ha tutto quello che gli serve, costruisce giocattoli e riceve in cambio il cibo e il suo adorato giornale, non ha bisogno di altro. Ma se arrivasse all'improvviso una nuova dirimpettaia a scombussolare la sua routine?  Se fosse una bella coetanea: Pauline, anche lei costretta a casa su una sedia a rotelle? E se a entrambi tornasse un'irrefrenabile voglia di non vivere più in solitaria?



 

Filmografia

2020 Solitaire [cm]
2013 Secchi [cm]





"Non farò mai più un film in stop-motion da solo". Sommerso da una specie di Italia in miniatura, mi ero ripromesso che, cascasse il mondo, non avrei più passato mesi segregato in casa a lavorare. Poi il mondo è cascato veramente. Ma a questo giro eravamo davvero segregati. Per i miei lavori precedenti ero abituato a svaligiare i negozi di bricolage di tutta Roma. Questa volta non avevo nulla. Potevo usare solo quello che avevo in casa: una stampante scassata, il retro di una vecchia carta da parati, degli acquerelli, il mio telefono con cui fare le foto e due paginette con dei disegni: uno studio su due personaggi fatti anni fa da Giuseppe di Maio. Erano dei bozzetti preparatori per i protagonisti di un piccolo soggetto che avevo scritto con la mia socia sceneggiatrice Paola Rota. Ci eravamo immaginati la vita di Renaud, un signore parigino su una sedia a rotelle, solitario, abitudinario, serenamente bloccato all'ultimo piano di un palazzo di Montmartre. Da questo spunto di qualche anno fa, è nata una piccola storia che, dopo questi mesi, potrà suonare più familiare a ognuno di noi.

Edoardo Natoli (Roma, 1983) inizia a lavorare come attore a quindici anni tra cinema, teatro e televisione diretto da Mario Martone, Marco Tullio Giordana, Paolo Virzì, Carlo Lizzani, Liliana Cavani, Francesco Munzi, Lucio Pellegrini, Riccardo Donna e Cristina Comencini. Dal 2006 collabora come assistente alla regia per spot, videoclip e film di Gabriele Muccino, Paolo Virzì, Luca Guadagnino e Ben Stiller. Nel 2013, debutta alle Giornate degli Autori con il cortometraggio in stop-motion Secchi, finalista ai Nastri d'Argento e vincitore di numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali tra cui il premio SIAE della creatività e il Cinemaster della Universal a Los Angeles. Dal 2015 è direttore creativo e regista di campagne pubblicitarie per Maison Valentino, Tod's e Vhernier. Nel 2019 presenta la sua prima mostra personale nella Galleria DUERRE C 1919 di Genova.




Indietro  |  Condividi su